Annunci Auto

Volkswagen

Volkswagen

Volkswagen nasce in Germania nel 1937 su richiesta di Hitler all’ingegnere Ferdinad Porsche. Si voleva costruire una grande fabbrica per la produzione in grande serie autovetture economiche e infatti Volkswagen vuole dire “auto del popolo”. Furono presentati dei prototipi e fu scelto da produrre il Typo 1 nella fabbrica di Wolfsburg in Bassa Sassonia. Ma l’inizio del conflitto costrinse a convertire la fabbrica alle necessità militari. Terminato il conflitto grazie all’impegno di Ferdinad Anton Porsche fu ripreso il vecchio prototipo e aggiornato fu commercializzato con il nome Volkswagen 1200, meglio conosciuto come Maggiolino, con motore raffreddato ad aria e trazione posteriore. Da questo modello derivarono due nuove vetture un furgone e minibus il Transporter e una versione sportiva, grazie alla collaborazione con la Karmann e la Ghia. Negli anni sessanta la Volkswagen fu una fabbrica mono modello con tutti i rischi che ne conseguivano, si cercò di introdurre nuovi modelli ma con scarsi risultati come le 1500/1600 e 411/412. Solo il Maggiolino teneva in piedi le sorti della fabbrica. Con compenso vennero fatte delle acquisizioni societarie come l’Auto Union, proprietaria del marchio Audi. Negli anni settanta una grave crisi finanziaria colpì la casa tedesca ed era necessario immettere sul mercato nuovi modelli a trazione anteriore come faceva la concorrenza. Con l’apporto del genio di Giorgetto Giugiaro cominciarono ad uscire modelli messi subito in produzione come: la Passat del 1973, la Scirocco del 1974, la Polo 1975. Ma quella che riscosse il maggiore successo fu la Golf, seguita dalla Golf Cabriolet assemblata dalla ditta specializzata in questi allestimenti la Karmann, la Jetta versione tre volumi. Negli ottanta si acquisì la spagnola SEAT che fino allora aveva prodotto auto di derivazione FIAT. La Corrado prende il posto della Passat e intanto la produzione arriva a 3.5 milioni vetture l’anno. La Golf viene periodicamente aggiornata e rimane quasi sempre il modello più venduto in assoluto in Europa e vede negli anni novanta l’introduzione di nuovi modelli che arricchiscono la gamma prodotta come: la Lupo del 1998. la Polo Variant del 1997 e Golf del 1994, il monovolume Sharan del 1995, per la versione a tre volumi della Golf si passò dalla Vento 1992 alla Bora 1999. Viene presentata anche una riedizione del Maggiolino chiamato New Beetle con motore e trazione anteriore. Nel 1993 avviene un fatto fondamentale, ai vertici della Volkswagen arriva Ferdinand Piech, nipote di Ferdinand Porsche. Intanto si susseguono le acquisizioni nel 1991 arriva la cecoslovacca Skoda Auto, nel 1998 arrivano un’infornata di marchi prestigiosi: Bentley, Bugatti, Lamborghini. Anche i motori sono aggiornati con nuove tecnologie, i diesel con iniezione pompa TDI e i motori a benzina con iniezione diretta FSI. Nel 2002, sfruttando l’acquisizione dell’Audi è presentata la Phaeton, grossa berlina di lusso, su pianale A8. Con l’affermarsi di modelli SUV sul mercato la Volkswagen presenta la Tuareg dalla cui base nascerà la Porsche Cayenne. Nel 2003 tocca alla New Beetle cabrio e al monovolume Touran e la Golf arriva ala 5° generazione. Nel 2005 viene lanciata la Fox la Golf Plus, con abitabilità più alta, Jetta a tre volumi, EOS cabriolet. Nel 2007 la SUV compatto Tiguan. Negli anni successivi continuano ad uscire sia aggiornamenti della gamma sia acquisizioni come la Scania AB, la Porsche, la Suzuki. Nel 2010 viene acquistata la Italdesign Giugiaro.

Joomla SEF URLs by Artio