Annunci Auto

Mini

Mini

La BMW acquistò, nel 1994, dal Gruppo Rover alcuni marchi inglesi in difficoltà economiche, vista l’impossibilità di sanarli, nel giro di pochi anni li rivendette, tenendosi solo il marchio Mini. La BMW pensò subito a un modello nuovo che ricalcasse le fortune della vecchia Mini. Nel 2001 arriva la nuova Mini che è subito apprezzata sia dal pubblico femminile sia maschile. La prima serie monta un motore a benzina di derivazione Chrysler, è un 1.6 con 90CV per la One, 115 CV per la Cooper, e l’anno dopo , un 163 CV per la Cooper S. Nel 2004 arriva la versione diesel con un motore di origine Toyota 4 cilindri di 1.4 litri con 75 CV che equipaggia la Mini One D, nello stesso anno arriva anche la Mini Cabrio con tetto in tela. Negli anni successivi la gamma subisce dei miglioramenti e incrementi di potenza. Nel 2007 arriva la seconda serie. La macchina subisce poche modifiche estetiche, interni ridisegnati. I motori sono sostituiti da nuovi sviluppati insieme al Gruppo PSA, è un quattro cilindri a iniezione diretta, 120 CV per la Cooper aspirata e 175 CV per la Cooper S con turbo. La versione One monta adesso un 1.4 con 95 CV, mentre il diesel è un 1.6 con 109 CV. Nel 2007 è introdotta la Clubman versione station wagon con motorizzazioni benzina e diesel. Dal 2010 tutti i motori sono di fabbricazione BMW con un incremento delle prestazioni e un corrispondente diminuzione dei consumi e delle emissioni inquinanti. Nel 2010 è creato un nuovo modello, la Mini Countryman, una sorta di SUV. La vettura è con cinque porte, a trazione anteriore o quattro ruote motrici. I motori sono condivisi con le altre versioni.

Joomla SEF URLs by Artio