Annunci Auto

Bugatti

Bugatti

Ettore Bugatti costruisce i primi due modelli tra il 1890 e il 1901 con l’aiuto finanziario del padre Carlo, ma è nel 1909 che fonda la casa automobilistica Bugatti facendosi subito notare. Dal 1910 al 1926 è prodotta la Tipo 13 Brescia seguirà la Bugatti Tipo 35 e la Tipo 37. Il modello più prestigioso fu la Bugatti Tipo 41 Royale del 1927. Con l’inizio della seconda guerra mondiale la Bugatti cessò di esistere. Grazie all’imprenditore italiano, Romano Artioli nel 1987, rinasce il marchio Bugatti fondando la Bugatti Automobili SPA con sede a Campogalliano. I nuovi modelli rispecchiano lo splendore di quelli passati la EB110, progettata dalla coppia Stanzani-Gandini, costava un miliardo di lire nel 1995. La fabbrica dichiara fallimento lo stesso anno. E’ acquistata da un costruttore tedesco che, con i pezzi di ricambio in magazzino e cinque telai, completa cinque vetture con il nome Dauer DB110. Nel 1998 la VW acquisisce i diritti legati al marchio Bugatti creando la Bugatti Automobiles SAS, filiale della VW France. È messa in produzione una vettura straordinaria, la EB 16.4 Veyron spinta da un motore unico nel suo genere un W16, formato dall’unione di quattro motori quattro cilindri accoppiati nell’architettura a doppio V per un totale di 16 cilindri alimentati da quattro compressori per una potenza di 1001 CV e 8.0 litri di cilindrata con trazione integrale e cambio sequenziale DSG a doppia frizione a 7 rapporti. Nel 2009 vengono messe in vendita la versione Targa della Bugatti Veyron 16.4 e la Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport messa in vendita al prezzo di 1,4 milioni di euro, tasse escluse, ovviamente!

Joomla SEF URLs by Artio