Annunci Auto

BMW

BMW

La BMW acronimo di Bayerische Motoren Werke (Fabbrica Bavarese di Motori) come la conosciamo noi nasce nel 1917, anche se già in precedenza produceva motori per aerei. Infatti, lo stemma della fabbrica rappresenta un disco di elica in rotazione con i colori della Baviera. Dopo il disastro della guerra e i tumulti in Germania la produzione si orientò verso il settore motociclistico e nautico. Nel 1929 inizia la produzione di macchine utilitarie di derivazione Austin, per poi spostare la produzione verso vetture più costose come la BMW 320 e BMW 326. Durante il secondo conflitto mondiale è impegnata nelle commesse militari con la fornitura di motori aeronautici, e in campo automobilistico con la mitica motocarrozzetta R75. Nel periodo bellico la BMW sfruttò la manodopera gratuita fornita dai campi di concentramento. Alla fine del conflitto è fatto divieto di costruire motori aeronautici e non potendo assemblare auto perché lo stabilimento automobilistico si trovava nella parte Russa, si concentra sulla produzione motociclistica. Nel 1950 la produzione delle autovetture è avviata a Monaco. Per l’inizio del rilancio automobilistico della BMW bisognerà aspettare l’Isetta, una micro vettura italiana della ISO Rivolta, prodotta in licenza dalla BMW che ebbe un buon successo in Germania. La svolta definitiva fu quando la famiglia Quando diventa azionista di maggioranza della BMW. Con il nuovo assetto sociale è prodotto un modello di successo la BMW 700, con la definitiva tranquillità economica è lanciato il modello BMW 1500 che ottenne un tale successo da dover cercare un nuovo stabilimento per aumentare la produzione. Negli anni settanta e ottanta la BMW cresce in modo esponenziale anche grazie a modelli di successo come la serie 5 e la Serie 3, sono creati due nuovi marchi: la BMW Motorsport divisione sportiva per gare agonistiche e poi anche versioni sportive stradali ad alte prestazioni, e la Alpina, un marchio specializzato per allestimenti di nicchia. Nel 1994 acquisto il Gruppo Rover dopo il fallimento dell’operazione se ne sbarazzo, tenendosi solo il marchio Mini. Dal 2003 acquisisce anche il marchio Rolls Royce e nel 2006 inizia a collaborare con la Peugeot per un motore a benzina di piccola cubatura per equipaggiare la Mini. La produzione BMW si articola con stabilimenti in tutto il mondo. Con una gamma completa di modelli, motori, allestimenti e serie speciali e sportivi.

Joomla SEF URLs by Artio