Annunci Auto

La Alpina Burkard Bovensiepen GmbH dal 1961 ha sempre collaborato con la BMW. Le sue vetture sono basate sulla produzione della Casa bavarese, ma riviste. La Alpina, non è però semplicemente una elaborazione applicata alle vetture BMW, ma è da considerarsi un marchio a se', dal 1983, decise di dedicarsi alla produzione di vetture e scelse di basarsi sulle BMW, quale esempio di sportività e lusso. Caratteristiche sono i cerchi a 20 razze o la particolare verniciatura blu metallizzata. Gli interni sono dotati di rifiniture specifiche in pelle. I motori sono autolimitati a 250 km/h. Altra caratteristica delle Alpina è che, essendo i suoi modelli prodotti in tiratura limitata, ogni esemplare viene corredato di una placca indicante il numero dell'esemplare stesso. La prima vettura elaborata fu una BMW 1500, di cui propose una versione a doppio carburatore Weber che si segnalò per le sue particolari doti di brillantezza. Nel 1965 il marchio Alpina fu ufficialmente registrato. Nel 1968 avvenne il debutto ufficiale nelle competizioni. Nei primi anni settanta la Alpina cominciò una collaborazione più stretta con la BMW, proponendo vetture modificate come la 3.0 CSL e di 2002 ti. Nel 1977, la Alpina conquistò nuovamente un titolo europeo nella categoria Turismo, dopodiché abbandonò il mondo delle corse. Nel 1983, cominciarono ad essere introdotte nel mercato delle nuove vetture, sempre basate sulle normali BMW, ma riviste e rimarchiate da Alpina. L'attività della Alpina nel campo delle vetture stradali derivate dai modelli BMW continua ancor oggi.

Joomla SEF URLs by Artio